venerdì 23 maggio 2014

LIBRERIAMO - Giovani Falcone, le dieci frasi ed aforismi più celebri pronunciate dal giudice-eroe


Giovanni Falcone ha scritto la storia del nostro Paese. Non si può parlare di mafia senza pensare a quanto fatto dal magistrato italiano. Soprattutto oggi è importantissimo non dimenticare le parole di Giovanni Falcone perché solo conoscendo il nostro passato è possibile affrontare al meglio il presente e il futuro. Per ricordare il magistrato italiano, abbiamo selezionato dieci tra le frasi più celebri da lui pronunciate
MILANO - Giovanni Falcone nacque il 18 maggio 1939 a Palermo in via Castrofilippo nel quartiere della Kalsa, lo stesso di Paolo Borsellino e di molti ragazzi futuri mafiosi come Tommaso Buscetta. Falcone vinse il concorso in Magistratura nel 1964, Il suo primo caso risolto fu quello di una persona morta per un incidente sul lavoro. A partire dal 1966 fu poi, per dodici anni, sostituto procuratore e giudice presso il tribunale di Trapani. A poco a poco, nacque in lui la passione per il diritto penale. Brevi note biografiche per ricordare la figura del magistrato italiano Giovanni Falcone. Dal giorno del suo attentato a Capaci, sono state tante le manifestazioni portate avanti per non dimenticare la lotto contro la mafia portata avanti dal magistrato italiano, un impengo certamente non dimenticato. Come le sue parole. Per questo, oggi, in occasione dell'anniversario della sua scomparsa, vi riproponiamo alcune delle sue frasi più celebri.