Passa ai contenuti principali

Poesie d'amore - Hesse


Ciao (di nuovo) amici lettori,
dopo un post su un classico della letteratura inglese eccomi qui a raccontarvi qualcosa su un libro di poesie:


La mia è un'edizione Newton Compton, prezzo di copertina (credo) 6 euro, pagine 185, codice ISBN 9788854120716.

Questo libro, insieme a Poesie - Hikmet e Poesie - Rimbaud, è uno dei libri poetici del mio regalo di Natale da parte dei mie. Mi sto appassionando molto alla poesia anche grazie al corso di Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea che ho seguito durante il primo semestre. Prima non la capivo molto e quindi non la sentivo vicina a me, ma ora la poesia mi sta appassionando sempre di più.

Purtroppo queste pagine volano via come polline al vento. Basta un soffio per terminare libri come questi ed è un peccato, perchè quando il lettore inizia ad entrare nell'ottica poetica dell'autore il libro termina.
La poesia di Hesse mi è sembrata malinconica. Rientra nell'ambito della poesia d'amore, ma si tratta di un amore difficile, nei conforonti di una donna che non c'è più o magari di donne diverse che sfuggono alla presa dell'autore e che ne soffre terribilmente. La poesia di Hesse è pervasa da un forte cromatismo, soprattutto siamo immersi nelle cromie del rosso e del bianco. La dicotomia tra notte e giorno è onnipresente così come quella tra luminosità e oscurità, luce e buio, vita e morte. E' una poesia fatta di nuvole e di campi di grano, di lacrime e pallidi cieli.
Hesse è un poeta toccante e io ho apprezzato tanto questo libro e il suo contenuto.
Ringrazio sempre la Newton Compton per i prezzi modici e le copertine fantastiche!